Massaggio svedese

Il massaggio base chiamato anche svedese è una pratica di massaggio occidentale. nasce con l’uomo ed il suo istinto di accarezzare e proteggere con le mani le parti dolenti.

Dall’arabo mass o mash: frizionare – premere; dal greco masso: stimolare con le mani – impastare; dal latino Massa: attaccato alle dita.

Era una disciplina inseparabile dall’esercizio fisico e seguito dalla balneoterapia.

Il termine massaggio denota una pratica esercitata sul corpo tramite manovre manuali e mobilizzazioni articolari.

E’ praticato dall’uomo fin dall’antichità ed è stato utilizzato per diminuire la fatica, il dolore e rilassare sia il corpo che la mente.

I primi riferimenti relativi a quest’arte si trovano addirittura in alcuni testi della Cina risalenti al 2698 A.c come per esempio il kong fu dove erano esposti vari tipi di esercizi fisici e vari tipi di massaggio che avevano come obiettivo il raggiungimento di un buon equilibrio psico fisico.

Altri cenni al massaggio vi sono anche in testi di medicina indiana risalenti a circa duemila anni dopo.

È risaputo che gli egizi ai tempi di Cleopatra amavano essere massaggiati immersi in vasche di acqua profumata in massaggio infatti veniva considerato un arte sacra pari ai riti religiosi.

Sostenitori del massaggio nell’antica Grecia furono il poeta Omero che ne parla anche nell’Odissea e il medico Ippocrate da molti considerato come il padre della medicina che parlò molto di esso e delle sue virtù terapeutiche.

Ippocrate lo definiva “anatrapsis” ovvero sfregamento verso l’alto perché aveva capito che il corretto massaggio doveva essere praticato verso l’alto nella direzione della linfa e del cuore e lo consigliava inoltre come terapia fisica.

Furono proprio i greci a sviluppare due diversi tipi di massaggio lo sportivo legato ai giochi e quello curativo.

Anche tra i romani questa tecnica era molto utilizzata per esempio all’interno delle terme dove il massaggio era impiegato per il rilassamento e la cura del corpo .

Il culto del massaggio si interruppe durante il medioevo a causa dell’oscurantismo che lo considerava peccaminoso, venne riscoperto soltanto nell’epoca rinascimentale nel 1700 dove vennero pubblicati molti saggi sul massaggio. Intorno al 1800 il medico e fisioterapista svedese Pehr Henrik Ling sistemizzò varie tecniche di massaggio all’interno di un unico metodo, grazie a ciò la popolarità del massaggio crebbe notevolmente.

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x